Costruire un Sito Internet è un processo creativo e progettuale che permette di esplorare e approfondire molti argomenti.

Un sito internet è la vetrina della nostra attività o di noi stessi online. Accessibile a tutti, da qualsiasi punto.  Ad integrare il sito internet ci sono le reti sociali, che permettono di interagire direttamente con le persone in rete. Un lavoro completo per definire la propria immagine sul web prevede quindi la definizione e l’utilizzo di tutti questi aspetti integrati tra di loro. 

Per costruire un sito dobbiamo capire cosa vogliamo presentare sul web. Raccogliere e creare contenuti multimediali, testo, immagini, e video e metterli al nostro servizio, cosicché  servano al nostro scopo: raccontare la nostra storia. 

Il presente progetto, destinato ad un gruppo di 8 ragazzi della Tuscia, è stato ideato ed è tenuto dalla nostra socia Manuela Serantoni, web and graphic design.

Il corso è stato avviato nel Gennaio 2020 con: una parte introduttiva teorica sulla comunicazione online, l'uso delle reti sociali, un’analisi delle differenze di ogni medium ed infine una panoramica su esempi efficaci. A completamento la parte pratica dove i ragazzi hanno l‘occasione di cimentarsi nella costruzione di un vero e proprio sito internet, quello della Società  Agricola La Romanella di Viterbo che ospita la formazione che sta proseguendo in remoto in questi giorni complicati.

 

 

  24 01 2020                                 10 03 2020 800x600

 

L'ultima tappa del progetto ASFF2019 si terrà il 30 Novembre presso il Polo Culturale di Valle Faul a Viterbo a partire dalle10:30

AsFF è l’unico festival cinematografico al mondo realizzato con la partecipazione attiva di persone neurodiverse.

Organizzato dall'associazione culturale NOT EQUAL in collaborazione con il Liceo Artistico F. Orioli e con il Gruppo Asperger Lazio, con il sostegno della Regione Lazio e dell'8x1000 della Chiesa Valdese, nell'ambito del Piano Nazionale cinema per la Scuola MIUR e MIBAC e con i patrocini del Comune di Viterbo (Assessorato Politiche Sociali), dell'Università degli studi della Tuscia e della Fondazione Carivit, l'evento si preannuncia come una giornata all'insegna della neurodiversità, del cinema ma soprattutto dei supereroi.

Dalle 17.00 sarà possibile vedere i corti della sezione RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI, una vetrina tematica dedicata all'autismo e più in generale alla neurodiversità.

Programma della giornata

                                    

ANGSA Lazio Onlus, Culturautismo Onlus e Gruppo Asperger Lazio Onlus   hanno organizzato per il 23 Maggio dalle 8.30 alle 18.30 un incontro formativo con il dott. Tony Attwood presso l’Aula Magna Facoltà di Medicina e Psicologia a Roma in Via dei Marsi 78.

Modera ed introduce la dott.ssa Flavia Caretto.

I soci del Gruppo Asperger Lazio godono di una riduzione sul costo di partecipazione: 60 euro invece di 80 euro

Scarica la locandina

Prenotati Online

Paga Online

 

ABILITÀ COGNITIVE: UN MODO DIVERSO DI PENSARE E APPRENDERE.
Il particolare profilo cognitivo associato all’Autismo di Livello1 (ex Sindrome di Asperger) è descritto ponendo l’accento sul profilo diverso delle abilità intellettive, dei problemi nelle funzioni esecutive, della flessibilità di pensiero, della capacità di fronteggiare gli errori, della debolezza della coerenza centrale. Vengono spiegate strategie per migliorare la motivazione, le capacità organizzative e il rendimento scolastico.

Pomeriggio 14,30/18,30

PROBLEMATICHE ADOLESCENZIALI PER GIOVANI CON AUTISMO DI LIVELLO 1
(EX SINDROME DI ASPERGER).
La presentazione si concentra sulle problematiche affrontate dagli adolescenti con Autismo di Livello1 (ex Sindrome di Asperger), che vanno dagli aspetti fisici legati alla pubertà, ai cambiamenti nelle amicizie,allo sviluppo sessuale, al cambiamento delle aspettative scolastiche, alla gestione delle emozioni, ai problemi di autostima e alla preparazione per l’università e il lavoro.

Outdoor education, inclusione, autonomia, movimento all'aria aperta

roman holiday

Con il termine outdoor education ci si riferisce a una vasta gamma di esperienze il cui comune denominatore è la valorizzazione dell'ambiente naturale (o comunque “fuori dalla porta” ) come luogo privilegiato per la pratica pedagogica ed educativa. Anche le relazioni sociali possano beneficiare della condivisione di esperienze che implichino il movimento, l’esplorazione, l’attivazione corporea.

A tali considerazioni e al desiderio espresso da molti adulti con Autismo, si è individuata una attività di “tempo libero” che possa essere inclusiva e rilassante e permetta una attività fisica e una più approfondita e consapevole conoscenza dell'ambiente naturale e culturale nel quale si vive. Nel contempo, tale attività,  dopo una discreta esperienza, è replicabile in autonomia o in piccoli gruppi spontanei.

Enti proponenti

Gruppo Asperger Lazio Onlus

Giuliaparla Onlus

 Altri enti coinvolti

Inforidee  (associazione che organizza escursioni a Roma e fuori Roma)


 

Sette dei nostri ragazzi, con esperienza teatrale pluriennale perché coinvolti nel PROGRAMMA PEGASO, hanno partecipato ad un laboratorioro, della durata di quattro mesi all’interno del gruppo di teatro integrato, IntegraMente.  La Compagnia, nata dall’ASSOCIAZIONE CULTURALE ASTARTE di Viterbo, offre  attività laboratoriali condotte da Paolo Manganiello e Chiara Palumbo (attori, registi, operatori e formatori teatrali).

Lo spettacolo rientra in un progetto “IL GIOCO E LA CURA” promosso da ARTESTUDIO, con il sostegno di ASTARTE e del GRUPPO ASPERGER LAZIO ONLUS e realizzato con il contributo della  PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI – DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ.

La sala al completo ha decretato il successo dello spettacolo. i nostri ragazzi, entusiasti di questa esperienza, hanno scelto di entrare a far parte della Compagnia IntegraMente. Cinque di loro proseguiranno l'esperienza nel nuovo progetto che partirà nei prossimi giorni, gli altri due sospenderanno la partecipazione per alcuni mesi per impegni di studio.