Aspie Kit, uno strumenti di divulgazione, per una maggiore consapevolezza.

Il 3 dicembre 2016, alle ore 17.00, in occasione della Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità, verrà presentato al pubblico e alla stampa Aspie Kit, un kit ideato da un team di persone con disturbi dello spettro autistico che si rivolge a persone nello spettro autistico, insegnanti, alunni, ma anche familiari e partner.

Aspie kit che è stato realizzato a cura di Asperger Pride ed è il risultato di un lavoro di gruppo nato nell'ambito del progetto Aspiradio, «monitorare media diffondere diversità» promosso da AMISnet in collaborazione con Asperger Pride, Gruppo Asperger Lazio onlus, Radio Beckwith e con il sostegno dell'Otto per Mille della Chiesa Valdese.

L'evento verrà ospitato presso Come un Albero, Bistrot Sociale e Casa Museo dello sguardo sulla disabilità, in via Alessandria 159.

Aspie Kit è uno strumento di divulgazione da poter utilizzare nelle scuole secondarie, che si pone l’obiettivo di apportare, attraverso un percorso graduale, maggiore consapevolezza delle condizioni dello spettro autistico, sia in quelle persone che vi si trovano quotidianamente a contatto sia nelle persone con autismo stesse.

Aspiekit2

Torneo Calcetto "IntegrAzione da Goal" e Convegno "La cura oltre la guarigione".

In occasione del convegno La cura oltre la guarigione, che si terrà il 15 Novembre 2016 presso l'Auditorium San Paolo dell'Ospediale Pediatrico Bambin Gesù, è stato organizzato un torneo di calcetto fra i partecipanti che vedrà in campo anche l'Autistic Football Club ASD.

Appuntamento quindi con lo sport, domenica 13 novembre 2016 alle ore 15 al Salaria Sport Village.
Nelle locandine il programma del convegno, per maggiori info visitate: www.formazione.ospedalebambinogesu.it

Programma2

ASFF OnTheRoad ad Aprilia e Viterbo

Il 10 e 11 dicembre il MAXXI ospiterà la VI edizione di AS Film Festival, il primo festival di cinema ed arti visive ideato e curato da giovani nella condizione autistica.

Aspettando dicembre, lo staff ha deciso di portare in tour il meglio delle precedenti edizioni. Primi appuntamenti di questo ASFF OnTheRoad sono Aprilia e Viterbo.

Marco, Nicola, Adriano e Elena sono alcuni dei ragazzi con sindrome di Asperger che, con la loro associazione culturale NOT EQUAL, promuovono una cultura dell'autismo (e degli autismi) e un modo diverso di intendere la condizione autistica: non disabilità, ma diversità di sguardi, di punti di vista, secondo l'idea per cui "il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente". Lo fanno usando il cinema: come strumento di socializzazione e inclusione, come opportunità per entrare nel mondo del lavoro e acquisire autonomia. Il cinema è anche un eccezionale strumento per parlare di neuro-diversità, per permettere al pubblico neuro-tipico di imparare a relazionarsi con le persone autistiche, coglierne le specificità, ribaltare preconcetti e falsi stereotipi. In altre parole, il cinema è il mezzo perfetto per favorire la diffusione di una corretta informazione sul tema.

AsFF OnTheRoad è pensato come versione itinerante di AsFF: anno per anno, raccoglierà i cortometraggi migliori delle edizioni passate e si arricchirà di nuovi contenuti proposti dalle realtà che di volta in volta ospiteranno l’iniziativa.
Grazie al contributo dell'ANG Agenzia Nazionale per i Giovani e della Regione Lazio, al sostegno del Comune di Aprilia, della Provincia di Viterbo, del Comune di Viterbo e alla collaborazione con l'associazione Astarte e del centro diurno Il giardino dei Sorrisi, Aprilia e Viterbo sono le prime tappe di questo tour che, nelle intenzioni dello staff proseguirà per tutto il 2017.

Insieme per imparare dall'autismo.

Il 19 novembre, a Tuscania, si svolgerà una giornata dove si dialoga sull'Autismo.
Nel pomeriggio, durante la Tavola rotonda, verranno riportate le esperienze di autori, operatori e fruitori del Programma Pegaso.

Nella locandina potete consultare il programma della giornata e se volete maggiori informazioni potete visitare il sito di Kinesfera

Cliccando qui [Io Noi Tu] invece trovate l'evento Facebook da condividere!

img band

ASPIE BAND

...Un giorno sulla lista del Gruppo Asperger è comparso il post di un giovane chitarrista che proponeva di formare una band Aspie. Due o tre ragazzi hanno risposto che suonavano uno strumento ed erano interessati. Poi però sembrava finita lì. Ma l'idea era stata lanciata, e sembrava proprio una buona idea, perché la musica è un linguaggio che permette di comunicare superando tanti ostacoli normalmente presenti nella comunicazione verbale e nei codici delle convenzioni sociali.

Per il quarto anno consecutivo, la band torna a riunirsi per suonare insieme. L'anno scorso ha visto arrivare nuovi validissimi componenti, ma il gruppo è sempre aperto a nuovi musicisti e cantanti, aspie o neurotipici, di tutte le età e i più diversi gusti musicali.

Le prove si svolgono due o tre volte al mese, di sabato o di domenica, in genere dalle 16.00 alle 18.00, concordando giorno e orari di volta in volta. La sede invece è sempre la stessa: Soundville, Via Luca Marenzio 12 (Roma Est).

Ed è lo stesso anche lo straordinario coach del gruppo, il chitarrista David Giacomini, a cui si deve un grande percorso che i ragazzi hanno fatto fin qui crescendo molto anche musicalmente 

SUONIAMO UN PO' DI TUTTO, MUSICA ITALIANA E NON, POP E ROCK!

Se volete suonare con noi, o anche solo venire ad assistere alle prove potete contattare Linda che gestisce tutti gli aspetti organizzativi all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ecco un piccolo assaggio del nostro sound! 

head
Attenzione stiamo registrando
E' partito il 13 aprile il laboratorio aspi-radiofonico a cura di AMISnet
 
Attenzione stiamo registrando è un laboratorio pratico di radiofonia rivolto a un piccolo gruppo di partecipanti (età 18-35 anni) nella condizioneautistica, in particolare con Sindrome di Asperger. Per 10 incontri settimanali, fino al 15 giugno prossimo, il gruppo si incontrerà per raccontare i propri punti di vista attraverso parole, suoni e musiche.
Ogni settimana i partecipanti lavorano sia in gruppi che individualmente occupandosi di registrare suoni, raccogliere interviste, documentare la realtà, usare la propria creatività mixando musiche, suoni e voci. Allo stesso tempo sperimentano e imparano a usare mezzi tecnici come registratori, microfoni, software, mixer audio ecc.
 
Copia di 20160413 165953  Copia di DSCN5113
 
Il laboratorio è un percorso pratico in cui ci si confronta  direttamente con l'uso della parola, della scrittura, con le potenzialità creative del sonoro, ma anche con le tecniche di montaggio e di comunicazione. L'obiettivo di questa attività è di realizzare una trasmissione radiofonica collettiva in grado di scardinare stereotipi e valorizzare l'apporto dei singoli. 
 
La trasmissione prodotta sarà diffusa sul circuito di radio comunitarie legate all'agenzia AMIS (una quindicina in tutta Italia) raggiungendo un pubblico potenziale di 240 mila persone. Un modo per raccontare e raccontarci, per imparare a fare radio, ma anche per combattere pregiudizi e luoghi comuni. 
 
Per qualsiasi informazione  potete scrivere a queste mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Attenzione stiamo registrando è parte del progetto "Aspiradio Monitorare media diffondere diversità" promosso da AMISnet in collaborazione con Asperger pride, Gruppo Asperger Lazio, Radio Beckwith, e realizzato grazie al sostegno dell'Otto per mille delle chiese valdesi

amis  valdese  gal  pride
 
In allegato il progetto "Aspiradio Monitorare media diffondere diversità"
Allegati:
Scarica questo file (AMIS radio.pdf)AMIS radio.pdf[ ]137 kB

Ciao a tutti, il prossimo appuntamento con il Cineclub è per sabato 18 marzo
presso la nuova sede in VIA TRIPOLITANIA 57 (a pochi passi dalla metro B1 LIBIA),
come al solito alle ore 16.00.
Non mancate!

--

Per maggiori info:

ASFF - As Film Festival, Un festival uguale agli altri, però diverso.
Web: www.asfilmfestival.org Fb: Asfilmfestival